Casa vacanze a Merano e dintorni e camere d’albergo con vista

Nella vostra casa vacanze a Merano e dintorni e nelle camere del nostro hotel a Scena-Merano trovate tanti dettagli personali che rendono speciale l’atmosfera abitativa. Nell’assistenza personalizzata dedicata a ogni singolo ospite e nelle piccole grandi attenzioni presenti nelle camere e negli appartamenti vacanze a Merano e dintorni, cogliete una nota molto particolare e un ambiente piacevolmente familiare.

 

Venite a scoprire le meraviglie di Merano e dintorni in occasione delle nostre escursioni guidate oppure in sella alla bici o con la e-bike e, successivamente, rilassatevi nella piscina esterna riscaldata e nella vasca idromassaggio. Sarà tempo poi di godersi la quiete nella casa vacanze di Merano e dintorni di vostra scelta e nelle camere del nostro hotel a Scena. Potete anche fare una capatina nel nostro Café Bistro Emmi e nell’elegante ristorante Schmied con splendido Wine & Cocktail Lounge per deliziarvi con una cucina sopraffina. 

Storia del nostro hotel con camere e case vacanze a Merano e dintorni

1955

Rosa e Hans Daprà costruiscono la loro prima casa con annessa bottega da fabbro (Schmiede significa appunto fabbro). Hans Daprà era fabbro ferraio e la sua bottega ci ha accompagnati fino a oggi. Nessuno pensava che un giorno, oltre alle camere, si sarebbe costruita una casa vacanze a Merano e dintorni. Inoltre, di fronte a casa si realizza un distributore di benzina con una grande cisterna. Grazie a uno sforzo fisico immenso e con l’aiuto di un carro trainato da buoi, questi lavori terminano con successo. Con gli anni, il lavoro dapprima eseguito con gli animali viene portato a termine grazie all’utilizzo di trattori e macchinari e nel 1978 il fabbro Hans ferra il suo ultimo cavallo. Negli anni seguenti, Hans lavora come saldatore e salda le tubature della prima condotta idrica di Scena con un lavoro manuale certosino. Inoltre, dal 1969 al 1980 ricopre la carica di sindaco del Comune di Scena che stava vivendo un’epoca di grande vivacità. In questo periodo movimentato, Hans resta famoso nella storia come il sindaco saldatore: dopo la rottura di una tubatura nella gola Masulschlucht dovuta a forte maltempo, Hans è riuscito a saldare con successo i componenti e così a risolvere il grande disagio.

 

L’officina vive una fase di grande evoluzione. A Scena si trovano sempre più automobili e la benzina è sempre più richiesta. Ma anche a casa non si sta con le mani in mano. Rosa Daprà, nata Prunner, proviene da una famiglia di osti e possiede quindi una certa dimestichezza con l’arte dell’ospitalità riservata agli stranieri, come un tempo erano chiamati i primi turisti in paese. Nel 1956 affitta le prime camere con acqua fredda corrente e prima colazione nella stube tradizionale. I sette figli del fabbro Hans crescono così tra l’officina, il distributore di benzina e gli ospiti. Questa è la loro quotidianità.

 

Ben presto, la casa della coppia non basta più per soddisfare la sempre più crescente richiesta da parte dei turisti. Scoppia il boom del turismo a Scena, le camere e le case vacanze del paesino a Merano e dintorni sono sempre più apprezzate e le aspettative degli ospiti sono sempre più alte. Nel 1969 si realizzano una dépendance e una grande officina per automobili. La bottega da fabbro a destra è ancora presente, con la sua ciminiera e la sua incudine. Dopo 20 anni, la prima casa viene smantellata per essere sostituita dalla Pensione Schmied Hans. La pensione vanta ora 18 camere con bagno privato, una sala colazione e una nuova piscina. Il distributore di benzina, nel frattempo ampliato e integrato con un impianto di autolavaggio, riscuote sempre più successo. Il figlio, Peter Daprà, conclude la formazione di meccanico e prende in mano il distributore di benzina, che gestirà fino alla fine dell’ottobre 2012.

 

1995

Il figlio Franz con la moglie Emmi e i propri figli Johannes, Lukas e Sophie prendono in gestione la pensione con il desiderio di realizzare delle case vacanze a Merano e dintorni. Seguono anni di piccole e grandi ristrutturazioni. Il grande garage con nuova piscina è del periodo 2000/2001 mentre l’edificio Bougainvillea con case vacanze a Merano e dintorni viene acquistato nel 2007. Dopo una grande opera di rinnovamento nell’inverno 2016/2017, lo Schmied Hans si presenta con 4 stelle, 23 camere e 9 appartamenti vacanze a Scena, Merano.

 

Con grande gioia di Franz ed Emmi, i figli Lukas e Sophie hanno seguito le orme della famiglia e si occupano di gastronomia, gestione della cucina, delle camere e delle case vacanze a Merano e dintorni, con passione e talento. E così, siamo giunti alla terza generazione e siamo orgogliosi di dare il nostro caloroso benvenuto anche agli ospiti che hanno amato sin dall’inizio la nostra struttura ricettiva. Purtroppo, nessuno dei figli e dei nipoti di Franz ha seguito le sue orme come fabbro. Franz, l’attuale Schmied Hans, ha tuttavia qualche ambizione, vista la sua abilità manuale.

 

Vi abbiamo incuriositi? Allora, vi invitiamo a scoprire di persona le nostre camere e le nostre case vacanze a Merano e dintorni, ma anche la nostra officina!